About Smart Home

Come iniziare a creare una “casa intelligente”?

Probabilmente sei arrivato a creare la tua casa intelligente, ma non sai da dove iniziare. Sebbene Z-Wave non richieda cablaggi o abilità di programmazione, ci sono alcune cose di cui essere consapevoli.

Uno dei vantaggi importanti della tecnologia Z-Wave è la sua estensibilità. Ciò significa che puoi aggiungere facilmente nuove funzionalità alla tua casa intelligente senza rompere muri, posare cavi, programmare e spendere molti soldi.

Come in qualsiasi sistema di controllo, deve essere implementato un “cervello”, il controller principale, che fornisce:

  • controllo di tutti i dispositivi;
  • scripting;
  • reazione a eventi di emergenza;
  • accesso remoto tramite Internet;
  • controllo tramite dispositivi mobili.

Esistono due approcci a questa situazione:

  • Collegare l’adattatore per PC a un computer costantemente in esecuzione;
  • Usa controller già pronti.

Soluzione basata su adattatori per PC

Un adattatore per PC di solito ha l’aspetto di una normale chiavetta USB. Questi dispositivi hanno un chip Z-Wave integrato che consente di inviare e ricevere comandi del sistema di casa intelligente.

Per utilizzare un tale dispositivo, è necessario un software speciale, che di solito viene pagato ed è progettato per utenti e programmatori esperti. Tra le soluzioni conosciute:

  • HomeSeer è una soluzione a pagamento abbastanza costosa.
  • InControl è un prodotto a pagamento in evoluzione.
  • Z-Cloud è un sistema basato su Internet.

Nella maggior parte dei casi, una tale soluzione è progettata per gli appassionati che sono pronti a programmare, sperimentare e trascorrere molto del loro tempo libero.

Controller pronti

Molto spesso, offriamo ai nostri clienti di scegliere uno dei centri di controllo esistenti. Tali dispositivi rappresentano un minicomputer con un modulo Z-Wave integrato.

Questa soluzione predefinita fornisce la maggior parte delle funzioni della casa intelligente senza impostazioni complesse. Il software aggiornato gratuito supporterà tutti i dispositivi moderni. Il controller salverà automaticamente le impostazioni correnti: ciò significa che se le copi nel nuovo centro di controllo, tutto funzionerà esattamente allo stesso modo.

Attualmente consigliamo i controller di Fibaro. Vale a dire: l’Home Center 2 completamente funzionale e il suo leggero Home Center Lite. A proposito, ci sono più analoghi di bilancio, ad esempio Vera Edge di MicasaVerde. Ma questi prodotti sono dotati di un processore lento, un design del sistema di controllo scadente e un metodo di programmazione più complesso. È possibile confrontare i prodotti nelle pagine dei prodotti descritti.

In questo articolo, ti aiuteremo a fare la scelta giusta tra Fibaro Home Center 2 e Fibaro Home Center Lite.

Qual è il prossimo?

Quando il cervello del sistema è selezionato, possiamo andare avanti. Per fare ciò, devi decidere con quali funzioni di casa intelligente dovresti iniziare. È importante capire che una rete z-wave si basa su trasmettitori radio a bassa potenza incorporati in ogni dispositivo. La portata è ridotta, ma ogni nodo amplifica e trasmette il segnale ulteriormente lungo la catena, garantendo uno scambio di dati stabile in tutta la casa. La bassa potenza del segnale non è stata scelta a caso, il che implica sicurezza per la salute dei tuoi cari.

Pertanto, è desiderabile avere uno, e preferibilmente più, dispositivi a onda z in ciascuna stanza al fine di ottenere la massima qualità del segnale.

In questo sito vogliamo condividere suggerimenti per risolvere i problemi che affrontiamo ogni giorno, realizzando installazioni z-wave.

Iscriviti ai nostri gruppi sui social network per “tenere costantemente il dito sul polso” di nuovi prodotti, recensioni, suggerimenti, istruzioni e funzionalità del sistema di casa intelligente.

Di seguito ti suggeriamo di familiarizzare con l’attrezzatura consigliata per organizzare una particolare funzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *